Club degli Editori - Il Circolo

La corruzione

La corruzione

AUTORE: Carlo-Alberto Brioschi

PAGINE: 256

CODICE PRODOTTO: 849109

EDIZIONE: GUANDA

PREZZO EDITORE: 15.00 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



La vitalità della "mazzetta" nei secoli

Un curioso viaggio tra corrotti e corruttori: dall´antica Babilonia a oggi, analisi di un fenomeno che non passa mai di moda.



Una delle espressioni più ricorrenti nel nostro dibattito politico è "cultura della legalità". Tutto il contrario di quella che Brioschi ci propone in queste pagine: non per sostenere ipotesi sull´ereditarietà del malaffare, ma perché esso è il portato della "cultura" di un Paese. Uno dei modi migliori per indagarlo, dunque, è ripercorrerne le testimonianze: dal do ut des della Bibbia al processo per concussione subito nel 70 a.C. da Gaio Licinio Verre; da Bonifacio VIII a Tangentopoli. Non mancano i riferimenti al cinema e alla letteratura, con Machiavelli, Zola, Orwell e persino Collodi, per dare conto di un fenomeno trasversale e in continua mutazione. E per ribadire la necessità di continuare a opporvisi, pena l´assuefazione della società e il senso di impunità di chi la pratica.

Carlo Alberto Brioschi, editor e giornalista, ha pubblicato tra l´altro La penisola del tesoro, Il politico portatile e Il malaffare.

"Una documentatissima opera che ha anche il pregio dell´originalità".
Wuz.it

"Ciò che impressiona maggiormente nel leggerlo è la quantità di grandi personaggi ancora adesso rispettati e tenuti nel conto di benemeriti nella storia dell´umanità che non disdegnarono di barattare il loro rigore morale con danaro e potere".
Paolo Mieli