Club degli Editori - Il Circolo

Ragazzi di vita

Ragazzi di vita

AUTORE: Pier Paolo Pasolini

PAGINE: 256

CODICE PRODOTTO: 881615

EDIZIONE: GARZANTI

PREZZO EDITORE: 13.00 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



A 100 anni dalla nascita dell'autore, riscopriamo il suo primo "scandaloso"romanzo

Le picaresche avventure di un gruppo di "borgatari"della Roma anni Cinquanta, nell'opera costata allo scrittore l'accusa di oltraggio al pudore.

Quando, nel 1955, esce Ragazzi di vita, lo scrittore si è trasferito a Roma da qualche anno. Dopo gli studi a Bologna e il periodo trascorso in Friuli, Pasolini ora si immerge in un mondo nuovo, scoprendo la bellezza della Città Eterna e la miseria delle periferie brulicanti di vita. Su questo sfondo incontriamo un gruppo di giovani del quartiere Pietralata, che vive di furti, piccole truffe e crudeli riti di passaggio. Sono il Riccetto, che abita in una scuola adibita ad alloggio per gli sfrattati; Alduccio, con un padre alcolizzato, una madre epilettica e una sorella incinta, e ancora il Caciotta, il Lenzetta, il Begalone, Amerigo. "Ragazzi di vita"senza futuro e senza riscatto, di cui seguiamo le vicende in quest'opera corale, che attraverso lo slang delle borgate dà voce al popolo dei marginali e degli esclusi.

Pier Paolo Pasolini nasce il 5 marzo 1922. Dopo essersi trasferito a Roma dal Friuli nel 1950, nel 1955 esordisce nella narrativa con Ragazzi di vita ed entra nel mondo del cinema, prima come collaboratore di Fellini e Bolognini, poi come regista. Nel 1973 inizia la collaborazione al «Corriere della Sera» affrontando in una serie di articoli - pubblicati nei volumi Scritti corsari (1975) e Lettere luterane (postumo, 1976) - le scottanti questioni dell'Italia contemporanea. La notte tra il 1° e il 2 novembre 1975, Pier Paolo Pasolini muore assassinato all'Idroscalo di Ostia, vicino a Roma.

"Chi legge solo oggi Ragazzi di vita si trova davanti una Roma completamente scomparsa e un'umanità, quella dei rudi "borgatari", di struggente tenerezza".
Dalla Prefazione di Vincenzo Cerami