Club degli Editori - Il Circolo

Aria

Aria

AUTORE: Nazanine Hozar

PAGINE: 468

CODICE PRODOTTO: 880294

EDIZIONE: EINAUDI

PREZZO EDITORE: 23.00 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



"Una saga appassionante sullo sfondo della Rivoluzione khomeinista... Aria è Il dottor Zivago iraniano". Margaret Atwood

Raccolta in fasce da un umile autista, Aria diventa grande in una Teheran che, sotto il peso di conflitti sociali e religiosi, cambia radicalmente.

È notte a Teheran, fa molto freddo e mentre rincasa, Behruz trova una neonata abbandonata sotto un gelso in mezzo a un mucchietto di neve. Anche se non ha molto da offrirle, e anche se sa che Zahra, sua moglie, la prenderà male, l'uomo decide di portarla con sé e di chiamarla Aria. Nonostante i buoni propositi del padre, Aria non vive un'infanzia felice. Approfittando delle assenze del marito, Zahra maltratta la bambina e quando la situazione diventa insostenibile, Behruz la affida alle cure di una donna ricca e generosa. Gli anni passano, Aria diventa grande, studia, s'innamora e, mentre la rivoluzione khomeinista trasforma il Paese, un turbinio di indizi svela i dettagli della sua origine... L'epopea di un'eroina moderna, che attraversa la storia dell¿Iran del '900.

Nazanine Hozar è nata a Teheran nel 1978. Vive in Canada, dove si è trasferita da bambina con la sua famiglia. Ha ottenuto un Master of Fine Arts in scrittura creativa presso la University of British Columbia. Aria, il suo primo romanzo, nel 2020 è arrivato finalista all'Ethel Wilson Fiction Prize e all¿Amazon Canada First Novel Award, oltre a essere stato selezionato, tra gli altri, dal Prix Médicis étranger e dal Prix Femina étranger. Aria è in corso di pubblicazione in più di dieci Paesi.

"Un libro splendido. Personaggi e vicende sono descritti in modo così intimo e persuasivo che fra le sue pagine ci si sente iraniani. Aria non riguarda solo un luogo e un'epoca precisi, ma anche, e forse soprattutto, le speranze collettive e le aspirazioni personali di chi ha visto la propria vita travolta dagli eventi di un'intera nazione".
Hisham Matar