Club degli Editori - Il Circolo

Quando Mussolini non era il Duce

Quando Mussolini non era il Duce

AUTORE: Emilio Gentile

PAGINE: 396

CODICE PRODOTTO: 873547

EDIZIONE: GARZANTI

PREZZO EDITORE: 20.00 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



¿La storia, opera dell¿uomo, talvolta compie salti catastrofici improvvisi e imprevedibili¿

L¿avvento della Grande Guerra mette in discussione tutte le convinzioni di un fervente giovane socialista e anti-interventista.

Di Benito Mussolini sono state scritte intere biblioteche. Ma come arriva al potere? Come si trasforma in un dittatore? Ce lo racconta uno dei nostri più grandi storici indagando la figura di un uomo ancora lontana da quella del duce forte e sicuro di sé che la Storia ci ha consegnato. Il saggio si concentra soprattutto fra il 1912, quando Mussolini è direttore del quotidiano Avanti!, e il 1919, poco prima della famosa marcia su Roma. In questo periodo avviene una radicale metamorfosi della sua personalità politica, da socialista marxista e internazionalista a promotore di un movimento nazionalista e antisocialista. Al termine della Prima guerra mondiale, Mussolini era diventato ¿un avventuriero di tutte le strade¿, pronto a rinnegarsi pur di avere un seguito popolare inimmaginabile.

Leggerlo perché...
Racconta la storia del giovane Benito Mussolini quando ancora niente lasciava presagire che potesse condurre il popolo italiano nell¿abisso. Emilio Gentile è docente di Storia contemporanea presso l¿università La Sapienza di Roma. Collabora al Domenicale del Sole 24 Ore ed è considerato, anche a livello internazionale, fra i massimi storici italiani del fascismo.

«Emilio Gentile ci mostra un Mussolini praticamente sconosciuto».
Il Venerdì di Repubblica

«Con questo libro persuasivo e godibile, Gentile ci offre un tassello poco noto ma fondamentale per comprendere Benito Mussolini».
Corriere della Sera

«Gentile è uno dei grandi maestri di storia».
la Repubblica